sabato 22 luglio 2017

GLOW su Netflix


Donnine in costume che si menano su un ring. Serve altro? Probabilmente no, ma Netflix non si accontenta e ci mette la ciccia.

Le autrici dello show sanno il fatto loro e episodio dopo episodio, con una fine opera di dialoghi e recitazione, costruiscono dei personaggi credibili e tridimensionali come solo i bravi scrittori sanno fare. E gli bastano dieci episodi per farci amare queste pazze lottatrici.
Si parte con Zoya la Destroya, che idealmente sarebbe la protagonista, ma tutte hanno il loro spazio, anche il regista e il produttore.
Le basi sono gli stereotipi più beceri, ma in breve tempo la sceneggiatura ci fa empatizzare con tutti, merito anche delle ottime attrici coinvolte nel progetto.
E così a suon di ceffoni vintage si arriva alla conclusione della prima stagione troppo in fretta e con la voglia di altre mazzate volanti, ma anche di sapere di più di queste Grandiose Lottatrici del Wrestling.

VOTO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...