martedì 7 marzo 2017

TEX CLASSIC N° 1 - Il totem misterioso


Edizione che capita a fagiolo per me che volevo già recuperare Tex e le sue avventure migliori, un po' come ho fatto per Dylan Dog, Nathan Never e che faro con Martin Mystère. E poi basta però perché a seguirle tutte si rischia di rimanere in braghe di tela...

Sicuramente, l'ennesima ripartenza del Ranger Bonelli, farà storcere il naso a più di qualcuno, ma ci siamo anche noi in giro, quelli che quando uscì il personaggio di Gianluigi e Galep non eravamo neanche in cantiere.


Partiamo col dire che questa edizione è a colori, anche se non so ad opera di chi e quando, visto che il redazionale è ridotto all'osso nella seconda di copertina. Già qui avrei la prima indecisione. Se da una lato il disegno rudimentale ne guadagna, perché diciamocelo non è che sia invecchiato benissimo, dall'altro quando leggo un fumetto più per studio che per diletto, vorrei che fosse il più fedele possibile all'originale.
In questo senso sarebbe stata veramente una figata se fosse stato riproposto nel formato a strisce (come nel cofanetto Tex Dynamite. Vedi foto seguenti), ma sappiamo benissimo che questo è impossibile.

il cofanetto in legno in vendita in anteprima a Cartoomics, conteneva quella roba che vedete nella foto sotto

4 varianti di Tex Classic N°1, due copie anastatiche di storie a strisce e la riproduzione della prima vignetta della primissima storia Il Totem Misterioso

Quindi prendiamo quello che passa il convento senza lamentarci troppo, tanto nel caso le medesime storie in bianco e nero non sono poi così difficili da reperire con tutte le volte che sono state ristampate.

Altro aspetto da valutare per l'eventuale acquisto è il formato. 66 pagine ogni due settimane per 2,90 €. A me non dispiace affatto, ma qui son gusti.


Ho apprezzato molto la grafica dell'albo, che per fortuna non assomiglia alle altre testate di Tex, per me veramente datate e brutte. Questa è molto più moderna, anche nella scelta dei colori.


Per finire direi che l'unico vero difetto di questa nuova ristampa è la mancanza di redazionali adeguati. E' una mancanza importante e una occasione sprecata di rendere un piccolo gioiellino la collana.

VOTO

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...