lunedì 3 ottobre 2016

BLOCK WARS #1 - LEGO vs LEPIN

Lepin, clone cinese di Lego, è inarrestabile. Ho ordinato la capsula di salvataggio di Star Wars (75136), la quale mi è arrivata in venti giorni pagandola 8€ spedita a fronte dei 30€ più spese dell'originale.
Facile capire il perché di tanto successo: rapporto qualità/prezzo altissimo su set praticamente identici agli originali. Ma vediamoli nel dettaglio.

Ti arrivano in delle bustone sigillate per bene in pacchettini di plastica. Se scegli la spedizione senza scatola paghi molto meno e ad accompagnare i pezzi trovi solo le istruzioni; a questo punto potrebbero togliere anche quelle e abbassare ulteriormente il prezzo.

I pezzi si assemblano molto bene e sono di buona fattura. Non sono marchiati Lego e colori e disegni non sono perfetti; a volte sono più sbiaditi o con sbavature nella stampa. Però ci sono anche gli adesivi: molto precisi e stampati su una buona carta patinata.

Una volta montato il set è pressoché uguale all'originale, ma presentava un pezzo errato e mancavano, ovviamente, i pezzi di scorta. R2D2 non si incastra nell'apposito alloggio, mentre il robottino originale, preso dal set dell' X-Wing, si.
In definitiva come voto finale gli do un otto pieno.

Ora come sappiamo il brevetto dei Lego è scaduto diversi anni fa, ma quello che fa la Lepin è veramente scorretto e spudorato. D'altronde però i prezzi Lego stanno subendo un'impennata vertiginosa negli ultimi anni e un po' se lo meritano il contrattacco cinese, ma forse questo discorso non vale solo per i Lego...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...