venerdì 14 ottobre 2016

La realtà virtuale cinese - XIAOMI Mi VR

Volete provare la VR ma non avete una lira? Potreste crearvi un Google Cardboard che è supereconomico, ma non è così semplice e in ogni caso è uno sbatti mica da ridere. E allora che fare? Semplice! Chi meglio dei Cinesi sa fare robe copiate economiche? Nessuno ovviamente.


Questa volta parliamo non di un prodotto tarocco ma di un visore della nota, anche in europa, marca cinese.
Dopo averlo visto in questo video sul canale di HD Blog,


ho deciso di comprarlo dal sito (GearBest) consigliato nell'articolo stesso sul loro sito; nel momento in cui scrivo costa 13 $ spedito.
Ovviamente è un prodotto che punta tutto sul rapporto qualità/prezzo e che serve solo per togliersi lo sfizio di provare la VR. Perché chiaramente c'è da accettare molti compromessi, ma d'altronde per 13 "dolla" non si possono avere troppe pretese.
Il visore è tutto in tessuto e plastica e presenta una tasca con cerniere sul fronte per alloggiare il telefono.



Il retro, dove va la faccia, è rigido (credo ci sia del polistirolo all'interno), e se pur abbastanza comodo permette alla luce della stanza di entrare nella visuale.


Ma veniamo al vero punto dolente del prodotto: le lenti.
Purtroppo esse non sono limpidissime e si nota fin da subito la bassa qualità delle stesse.
In definitiva lo consiglio comunque sopratutto da usare con i bambini; vedere l'effetto wow che ha su di loro la prima volta che lo indossano è uno spasso.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...