martedì 11 agosto 2015

VITTIMA DEGLI EVENTI


E' decisamente un buon momento per la scena indie in generale: videogiochi, fumetti, film, musica, libri. Ormai con il crowdfunding si può finanziare di tutto. Ed è proprio da li che viene questo fan film ispirato ad una delle più grandi icone della cultura pop italiana. Certo la campagna non è arrivata al goal (15.602 € su 30.000, 52%), ma visto il risultato finale si può parlare comunque di successo, perché il mediometraggio in questione è molto popolare è ha avuto un buon battage mediatico.

Se consideriamo che Kung Fury ha avuto a disposizione 630.000 $, il talento di Vecchi e Di Biagio viene messo ancora più in risalto. VDE mette sul piatto una tecnica niente male; degli effetti speciali mai raffazzonati; un'ottima fotografia; bei costumi, belle scenografie e sopratutto un Groucho riuscitissimo!
E' vero che si prende parecchie licenze rispetto al fumetto, ma bisogna considerare che essendo ambientato a Roma non tutto può combaciare con la fonte di ispirazione. Forse l'elemento più criticato è proprio il protagonista, ma credo che la sua caratterizzazione sia voluta perché penso che questo Dylan vada inteso oltre che come italiano anche come romano. Ecco quindi che da romantico diventa un po' farfallone, e le battute con Groucho sono più sferzanti e comiche rispetto al fumetto, per dare anche un'impronta da commedia al tutto. Infatti i due autori, con le molte citazioni e omaggi sparsi per tutto il pilot (perché è quella l'impostazione), hanno dato prova di conoscere molto bene l'old boy e il suo background. Quindi: bravi bravi bravi! Speriamo sia il preludio per un rinascimento del cinema di genere Italiano.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...